Tag

, , ,

Salina-roccia sul mare di Pollara vista dal monte dei Porri

La bellezza: che terribile e orribile cosa! Tremenda perché impossibile a definirsi: e definire non si può, perché Iddio non ci ha proposto che enimmi! Lì gli opposti si toccano, lì tutte le cose vivono insieme. Io, fratello, son tutt’ altro che colto, ma ho molto riflettuto su questo. È terribile quanti misteri! Troppi enimmi opprimono l’ uomo su questa terra. Risolvili come puoi, e cavati fuori asciutto dall’acqua. La bellezza!

Il terribile è che la bellezza non è soltanto una cosa tremenda, ma anche misteriosa. Qui il diavolo lotta con Dio, e il campo di battaglia sono i cuori degli uomini.

Fiodor Dostoevskij, I FRATELLI KARAMAZOV